Tachikaze: Draghi Antichi Vs…

Tornano i Vs! Mi piace questo formato dove posso parlare di uno specifico clan non limitandomi a una sola versione ma proponendo anche varianti. Inoltre questo vuol dire scrivere due articoli al posto di uno quindi più views!
Oggi iniziamo con Drago Antico, la versione più popolare di Tachikaze uscita da BT11, che sta dando ottimi risultati ai giocatori che han deciso di puntare su di lei (il festival di Rimini è stato vinto appunto da Drago Antico).
G0
Avete visto la mia mamma?
Gradi 1
Gradi 2
Gradi 3
Con le poche unità a disposizione non ci sono molte possibilità di variare le liste quindi con molta probabilità quella che vedere qui è anche quella più diffusa tra i giocatori. 
Iguanogorg è il grado 1 principale del mazzo, quello che permette di non perdere carte dagli effetti che ritirano unità e che aiuta a risistemare il campo durante la fase di combattimento. Non è da sottovalutare anche il fatto che Iguanogorg si attiva in qualsiasi modo venga ritirato e non soltanto durante il proprio turno. Contro mazzi come Eradicatore che usano Drago Guanto Frantumatore possiamo ritirare il nostro Iguanogorg e rimetterlo in campo con un singolo contrattacco avendo così fatto sprecare risorse all’avversario ma si tratta anche una buona unità da schierare nella linea frontale per attaccare visto che possiamo rischierarlo in campo anche se ritirato in combattimento. Si tratta dell’unica unità con contrattacco del mazzo oltre Babyrex quindi non abbiate paura di utilizzarlo quando avete la possibilità ma ricordate che oltre Dinodile non ci sono modi per scoprire i danni.
Chiamatemi playmaker. 
Non c’è molto da dire su Triplasma, classico clone di Kay, ne su Parasawall, la Sentinella del mazzo. Per Gattlingaro invece bisogna fare un discorso a parte assieme a Dinocrowd legato a come utilizzare le risorse del mazzo e sul come spingere danni sull’avversario fin dai primi turni. Stessa cosa quindi per i Gradi 2, non credo ci sia bisogno di spiegare perché un 10.000 senza effetto e un clone di Bedivere siano delle buone carte da giocare (anche perché non ci sono altre carte Drago Antico di Grado 2 disponibili al momento).
Parliamo di Gattlingaro e Dinocrowd, o meglio del ruolo determinante che giocano nel modificare il campo durante la propria fase di combattimento. Queste unità guadagnano +5000 di forza quando attaccano al costo di ritirare una unità con nome Drago Antico. Queste unità possono fin dai primi turni risistemare il campo in fase di combattimento spostando Iguanogog da una colonna all’altra così da fornire il supporto più e più volte. Attaccate prima con la colonna supportata da  Iguanogorg (meglio se è quella del Vanguard così potrete anche vedere come assegnare gli inneschi eventuali), poi attaccate con quella di Dinocrowd o Gattlingaro. Ritirando Iguanogorg lo si può spostare in una nuova colonna sprovvista di supporto, pronto per fornire il suo bonus di forza a una nuova unità. Ai primi turni invece Dinocrowd e Gattlingaro sono perfetti per innescare l’effetto di Babyrex e quindi avere un attaccante da 11000 già a turno due in campo pronto ad azzannare i Vanguard avversari.
Passiamo ai Gradi 3. Spinodriver credo sia una delle migliori Breakride in circolazione. Non solo fornisce abbastanza potere da chiudere la partita (+10000 e un critico aggiuntivo) ma cambia anche due carte in campo con due carte dalla cima del mazzo. Tutto senza contrattacchi ne niente con l’unica limitazione di dover ritirare per forza 2 unità altrimenti non si può arrivare (può diventare problematico contro mazzi come Kagero o Narukami che riescono a ritirare anche carte nella linea di supporto). Tyrannolegend è invece il boss monster del mazzo, quello con cui si vuole fare Breakride e quello che chiude le partite grazie al potere e al critico addizionale che guadagna grazie alla propria Limit Break. Ritirare 3 unità può essere tanto dispendioso ma il critico in più e l’assenza di contrattacchi per attivarsi risulta più che giustificato. Tyrannolegend molte volte si beccherà la Sentinella anche quando attaccherà senza attivare la Limit Break per il solo fatto di essere il Vanguard quindi non è il caso di puntare ad attivarne l’effetto tutti i turni in cui è possibile. Tutto sta nella tempistica: quando pensate che è il momento giusto per affondare l’assalto definitivo scatenate il vostro dinosauro (grazie al ca…)!

POTERE DEI CANNONI SULLA SCHIENA!
Gli inneschi sono Standard ma purtroppo non sono tutti Drago Antico. Firepteryx è Drago Uccello quindi non sarà possibile ritirarlo con l’effetto di Tyrannolegend. Non giocherei mai i risvegli in questo mazzo visto che il Vanguard tende a mangiarsi le retroguardie nella linea frontale quando attacca quindi i risvegli risulterebbero inutili se non riescono a far tornare pronto qualcosa (e volete sempre avere una colonna libera di attaccare dopo il Vanguard). Il mazzo vuole i Critici e vuole le Pescate; non ha bisogno di Risvegli. 
Non mi capitava da tempo di divertirmi così tanto con un mazzo dai tempi di Irregolare Oscuro (trovate la lista sempre su questo blog). Drago Antico non solo è un mazzo molto aggressivo fin dai primi turni grazie alla possibilità di sferrare attacchi multipli ma che riesce anche a mettere molta pressione sull’avversario in mid-late game. Una bella scoperta su cui non ci speravo ma che si è rivelata azzeccata per quello che è lo stato del gioco attuale. C’è da capire se riuscirà a reggere il confronto con le prossime uscite, anche perché il clan riceverà nuovi supporti solo con BT17. 
Ma quale sarà lo sfidante di Drago Antico? Quale altro mazzo potrà ambire al titolo di miglior mazzo Tachikaze del momento? Dovrete aspettare e lo scoprirete.

Stand Up My Vanguard! 
Aster89 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...