5 minuti di… Il nazionale e come NON scegliere i mazzi da portare.

Il nazionale è finito! Ha vinto Coco (onore a Deybis Lopez, il nuovo campione nazionale) per la gioia di molti, non ha vinto La Fine per la gioia di tutti (perché lo so che sotto sotto anche i giocatori di La Fine non sopportano ormai più quel mazzo).
Passiamo alle cose serie: i miei fallimenti epici, che so piacere a molti che mi seguono.
BT08 ha finalmente portato nuovi supporti al mio clan preferito, Tachikaze, e per questo non vedevo l’ora di poterlo giocare a un grande torneo. Alla fine in questo gioco gran parte del divertimento è utilizzare ciò che ci piace di più e coi nuovi supporti Tachikaze sembrava più appetibile che mai. Ho optato quindi per la versione Raptor con Dark Rex che dava più sicurezze visto che la catena fornisce vantaggi immediati e il vanguard da 11000 era la ciliegina sulla torta preistorica.
I primi test vanno bene, i match-up contro La Fine sono a suo favore ma non troppo, direi un 45-55% per La Fine e anche contro gli altri mazzi non pareva dare particolari problemi (specie contro Paladino Dorato e MLB che erano i due mazzi principali oltre a La fine che mi aspettavo di trovare). 
Tuttavia nella settimana prima del nazionale arrivavano alcune avvisaglie dalle partite amichevoli che avrebbero dovuto mettermi in allarme. Nella settimana prima la catena non sono mai riuscito a completarla in una ventina di partite fatte; ci siamo resi conto che dovendo incassare molto fin dall’inizio si rischiava di dover bruciare tutto il vantaggio carte accumulato e per ultima, forse la cosa peggiore di tutte, è che fino al 4^ danno il mazzo non fa niente. Dico, proprio niente! Polizia Dimensionale può almeno contare su Laurel, Arboros ha i sempre buoni Drago Perle di Vetro che almeno mettono pressione ma Raptor? Raptor non ha nulla di nulla fino a LB4. 
Nonostante questo decisi di ignorare questi segnali. Tachikaze è il mio clan preferito e l’ho visto con gli occhi del fanboy più che del giocatore competitivo. Non voglio dire che il mazzo non possa vincere ne fare risultato ma purtroppo non è al livello dei clan maggiori e ha quindi bisogno di essere giocato al meglio e di aver anche abbastanza fortuna nel innescare. 
Risultato finale? 1-3 drop al 4^ turno. La decisione di portare Tachikaze si è rivelata sbagliata fin dal 3^ turno quando, dopo aver perso contro Coco, mi sono accorto che il mazzo non riusciva a fare quello che voleva e richiedeva troppe condizioni a fin che potesse funzionare (due Skyptero in mano, 4 danni, Dark Rex nell’area di confinamento, la catena completa). Mi prendo la responsabilità di questo fallimento e si cerca di imparare da questo errore (per esempio, che se il mazzo ti dice di non portarlo, te NON LO PORTI). 
La nota positiva? Dal Side Event che ho fatto mi son portato a casa 7 buste di BT08 usando Daiyusha (aspettate di vederlo in questo blog nei prossimi giorni) quindi non tutto il male viene per nuocere. 

Ora qualche considerazione generale sul nazionale. 
Penso che tutti siano concordi nell’affermare che questo Campionato Nazionale sia stato un successo sia per partecipazione che per organizzazione. Il lavoro svolto da Oriental Wave, dallo staff di Cardfight!!Vanguard col canale youtube e tramite social ha mostrato come la partecipazione e l’interesse per questo franchise sia in crescita costante tanto da essere quasi 80 persone in più rispetto all’anno scorso di cui almeno 1/3 nuovi giocatori. Se continua così non credo sia difficile raggiungere le 300 persone l’anno prossimo anche perché il periodo che va tra BT10 e BT14 è considerato il migliore nella storia del gioco assieme a quello successivo al lancio delle G-Guard.
Vorrei ringraziare lo staff arbitrale per aver reso possibile il corretto svolgimento del torneo così come vorrei ringraziare lo staff di Tcgenerations per l’ottimo servizio fornito dal loro negozio (il mio Eradicator G ringrazia per le bustine di VBuster) e per le ore di divertimento passate assieme. 
Inoltre voglio ringraziare tutta la comunità di Vanguard. Non sarebbe stato possibile tutto questo senza di voi, senza la passione che c’avete messo e ci mettete per questo gioco. Continuate così perché alla fine un gioco di carte non è nulla senza la sua comunità che lo sostiene. 
Vi ringrazio, complimenti a Deibys Lopez per essere diventato il secondo campione nazionale di Vanguard e vi do appuntamento alla prossima! 
Stand-Up Vanguard!
Aster89
I nostri canali social.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...