Paladino Ombra: The Shadow Paladin of the Wind



 Oggi tocca a Paolo parlaci di Paladino Ombra!
Un benvenuto a tutti, Cardfighters! Nell’articolo di oggi vi porterò la decklist aggiornata del clan introdotto nella precedente espansione e che ha fatto gola a molti: Paladino Ombra!
I cavalieri dell’oscurità hanno ricevuto supporti notevoli con l’avvento di BT05, che hanno aumentato notevolmente l’aggressività e la temibilità di questo mazzo. Ma adesso passiamo alla lista per renderci subito conto di cosa sia cambiato:
In the garden of good and evil, you’ll know but you know
The spider only spins, the shadow of the wind.
L’inizio è abbastanza normale: la catena di convocazione dei Blaster con Fullbau come Vanguard iniziale è la scelta più ovvia per Paladino Ombra, nonché l’unica.
La prima differenza che si nota rispetto alla precedente decklist è senz’altro la presenza tra gli inneschi di ben 8 Critici. Aquila Piume Mortali è il nuovo innesco per Paladino Ombra che va a sostituire il Trombettiere del Lato Oscuro, un risveglio che, se da un lato permette di sorprendere l’avversario, dall’altro mal si adatta alla strategia di questo mazzo, che come vedremo fa molto affidamento sui critici. Per il resto, il profilo degli inneschi si configura come la maggior parte dei set aggressivi, con 4 Cure canoniche e 4 Pescate che aggiungono risorse utili alla mano.
I gradi 1, invece, risultano sorprendentemente invariati per due semplici ragioni: la prima è la scarsa varietà di supporti, per cui in effetti Bt05 non brilla; la seconda perché alternative proposte non soddisfano i requisiti necessari per questo mazzo. Escludendo a priori Pittrice dell’Incubo, la seconda carta, Pipistrello Apocalisse, con il suo effetto piuttosto situazionale rappresenta una grossa incognita e, almeno prima di averne testato l’efficacia, non mi sento di consigliarne l’utilizzo.
Passiamo ora a dare uno sguardo ai gradi 3. Purtroppo, come nella maggior parte delle liste attuali, la necessità ha ucciso la fantasia: quattro copie del Drago Fantasma Blaster e altre quattro della sua Crossride. Per garantirci una solida curva di convocazione e potenziare al massimo il nuovissimo Sovrano Fantasma Blaster, il Drago è necessario solo come vanguard temporaneo in chiave di crossride o cme retroguardia dato che in questo mazzo non abbiamo ASSOLUTAMENTE intenzione di usare il suo effetto. Il costo, sia in termini di Contrattacchi che di Retroguardie, è troppo elevato. Preferiamo affidarci all’abilità del Sovrano, che avrà lo stesso effetto (+10000/+1 Critico) facendoci risparmiare le nostre sudate tre retroguardie, al solo costo di un Contrattacco in più.
Il cavaliere con poca autostima, fantastico.
Venendo ai gradi due presenti nel mazzo, è necessario fare chiarezza su una cosa: per quanto potente, anche il Sovrano Fantasma Blaster non può nulla contro una Guardia Perfetta risparmiata in mano. Per evitare di girare tre danni senza ottenere alcun vantaggio, è fondamentale avere in gioco degli attaccanti di riserva. Primo fra tutti la new entry dei Paladini Ombra, ovvero Masquerade, Cavaliere della Nullità, un 9000 con un effetto interessante: infatti, se abbiamo un Vanguard con “Blaster” nel nome, il Cavaliere Mascherato guadagnerà un bonus di 3000 punti, arrivando ad essere un 12000 che, anche supportato da Blaster Giavellotto, colpirà le Crossride al secondo scaglione di scudo. Questo ci permetterà di ammorbidire le difese nemiche o, in alternativa, di infliggere gratuitamente un danno all’avversario, se quest’ultimo decidesse di conservare le sue risorse per gli attacchi successivi.
Secondo picchiatore del mazzo è Armatura Tripla Oscurità, la carta promo Paladino Ombra di Gennaio (Vedi articolo “Promo!”), che grazie al suo effetto può raggiungere i 12000 come Masquerade. Nel caso l’attacco di Sovrano venisse parato, basterà caricare ogni innesco trovato su Armatura per avere un attaccante potenziato in grado di infliggere gravi danni.
Infine, Nemain e Lanciere sono stati inseriti per “oliare” il meccanismo del mazzo; la prima con lo scopo di ottenere più facilmente le copie del Sovano richieste, il secondo per girare danni e permettere al Sovrano Fantasma di sferrare un altro poderoso attacco.
Con Risveglio delle Lame Gemelle, il conflitto tra i clan per la supremazia su Cray raggiungerà un livello superiore, e i Paladini Ombra sono pronti a scatenare contro i nemici le loro armi più potenti.
Bene, anche per questa domenica è tutto! Ancora una volta vi saluto con il grido di noi Cardfighters:
Paolo Rapanà

Hey, Aster89 here!

Dall’utimo torneo organizzato da Cards Capital City è uscita una versione di Signore Maestoso Blaster diversa del solito che giocava la base Paladino Ombra fino al grado tre ma che dedicava alcuni spazi den mazzo alle carte Paladino Reale per poter accedere a Signore Maestoso. Malgrado sia un configurazione particolare, l’idea mi sembra abbastanza interessante da proporla in questo articolo, magari riprendendola tra qualche settimana commentandone i risultati in fase di playtest. 
Non possiedo la lista, quella che sto per proporvi qui sotto è una mia versone personale ma mi piacerebbe conoscere chi ha avuto l’idea e discuterne assieme. Magari può uscire qualosa di interessante. 
L’idea di abusare del fatto che tutti i gradi tre si chiamino Blaster la trovo molto interessante e mi domando se non sia possibile migliorare ulteriormente la versione che vi sto proponendo prendendo scelte drastiche.

Stand Up My Vanguard!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...