Report: Qualifiers Games Academy di Genova del 30 settembre parte seconda.

Continuano ad arrivare report su report in queste settimane e son contento di poterli ospitare in questo spazio. Torniamo a Genova, stesso luogo e giorno del resoconto pubblicato qualche giorno fa ma visto da una nuova prospettiva. Anche se un po’ corto, spero lo apprezziate.

Buona lettura.

Salve a tutti! Sono Andrea Ferrara aka Yamato, del team Vanguard Spammers ITA ed è un piacere per me essere ospitato in questa rubrica. 

Oggi avrei piacere di condividere con voi il report della mia qualificazione ai nazionali di Vanguard tenutasi dal Games Academy di Genova il 30 settembre. Parto col precisare che, paradossalmente a quello che le persone potranno pensare, non ho portato un mazzo che ritenevo essere il più forte e con il quale fossi sicuro di vincere ogni sfida bensì ho voluto giocare con il mazzo che mi avrebbe fatto divertire di più: Paladino Reale privato però della combo Galahad. Di per se ho articolato il mio mazzo in modo tale da creare colonne massicce con Palamedes (da noi del canale rinominato Palamemes in onore di quella che io stesso amo definire l’ignoranza in senso lato che questa carta possiede) e Toypugal per poter sferrare attacchi massicci cosa che mi è stata resa possibile da Akane che ha svolto in ogni partita il ruolo di cerchino per i pezzi che mi servivano sul momento (Toypugal per le colonne, Pongal per cercare Drago Salva Anima o eventualmente Margal per avere quel boost in più per superare il terzo scaglione di scudo).  

Finiti i preamboli è giusto arrivare al succo del discorso: “Yamato ma paladino è comunque forte anche senza barcgal! E quindi hai giocato un t1” Ebbene si ho giocato un t1 che ho testato solo 2 volte e il lato buffo è che funziona terribilmente bene: Kagero, Lottatore Stellare, Oracolo Esperto e Lottatore-Megacolonia (un mazzo ideato da un carissimo amico basato sul non far usare le unità all’avversario mentre lo si percuote con mille attacchi grazie ai numerosi stand) non hanno potuto nulla contro di me. E così arrivai primo con un mazzo che essenzialmente era stato pensato per farmi divertire con il clan con il quale ho iniziato questo splendido viaggio: insomma… bisogna anche divertirsi!  

Concludo il mio report con alcune considerazioni personali: in primis mi viene spontaneo rinnovare i miei ringraziamenti ad Aster che mi ha concesso di essere qui a parlare con voi e secondariamente, per chi dei nostri iscritti se lo chiedesse, non ho la più pallida idea di cosa porterò ai nazionali ma, per quanto possibile, vi posso solo anticipare che sono attualmente indeciso tra Luna Pallida, Paladino e Kagero. 

Auguro una buona giornata a tutti e… buon game.  

Yamato 

Spero vi sia piaciuto questo resoconto e come sempre noi ci vediamo alla prossima.

Come sempre, questa è la pagina facebook del Games Academy di Genova.
Questo invece è il canale di chi ci scrive.

Stand Up My Vanguard!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...