Costruire competitivo: Paladino Reale II, now with dragon waifu.

Ho già parlato di liste competitive per Paladino Reale qualche mese fa, agli albori di questo blog, ma con l’uscita di BT02 il mazzo Paladino ha ottenuto alcuno supporti che ne hanno aumentato l’efficacia anche se la strategia base è rimasta sempre la stessa: controllare il terreno, riempirlo con alleati cercando di costruire le colonne d’attacco nel modo più efficiente e vincere di Alfred da 20000 o con l’effetto del nuovo Drago Salva Anima.
Sembra dire: sono op, giocami.
Partiamo con ordine, andiamo ad analizzare alcune carte della prima espansione su cui non mi sono soffermato la scorsa volta e che, nel corso degli ultimi mesi, ho iniziato ad apprezzare per la loro versatilità. Barcgal, per esempio, è una di queste. Il vanguard iniziale di Paladino Reale è davvero molto forte per la sua possibilità di performare una convocazione superiore di Distruttore delle Lame, costruendo quindi risorse per attivare l’effetto di Drago Salva Anima. Negli ultimi tempi, però, ho potuto constatare quanto sia una carta versatile e che non costringe per forza i giocatori a usarlo per la convocazione. Perché non farlo può essere considerata una buona cosa? Barcgal è in grado di costruire il campo selettivamente, creando colonne magari poco efficaci nel colpire i vanguard nemici, ma utilissime per rimuovere le retroguardie di grado nella linea frontale. Chiamare due Flogal in colonna permette di colpire quasi tutte le retroguardie nemiche di grado 2 o inferiore e quasi tutte quelle di grado 3. Dovete rimuovere una unità in grado di intercettare? La colonna di Flogal riesce a farlo e costringe l’avversario a difendere l’unità o perderla, il tutto praticamente gratis o quasi. 
Colonne di Flogal for days.
Tenete presente che Barcgal in questo modo rimarrà in campo e il suo valore di supporto lo rende abbastanza inutile in fase d’attacco… oppure no? Se lo teniamo dietro il vanguard, quale risultato otterremmo? Se siamo fortunati a trovare Alfred, il problema non si pone visto che il Re dei Cavalieri non può essere supportato e che anzi, grazie all’effetto del cagnone, potrà aumentare la sua forza ancora di più. Con altre unità come vanguard invece? Anche qui, non siamo di fronte a delle brutte situazioni. Sia Drago Salva Anima che Bors prendono +3000 quando attaccano (il primo se supportato da un paladino reale mentre il secondo coprendo un danno) diventando, con l’aiuto di Barcgal, dei 17000 in grado di colpire il secondo scaglione di scudo. Come abbiamo visto, Barcgal è una carta davvero molto versatile e che ci permette di costruire il campo efficientemente; l’unico svantaggio è che togliendo inneschi dal mazzo avremo meno possibilità di attivarli nel corso della partita. 
Barcgal sia in Giappone che nel resto del mondo è stato modificato con la terza espansione, impedendo ai giocatori di utilizzarlo come vanguard iniziale per via della sua abilità davvero troppo forte man mano che usciranno le espansioni. Non sappiamo ancora quali saranno i programmi di Oriental Wave per questo cagnolone ma non preoccupatevi; nelle prossime tre espansioni usciranno ben tre forerunner da usare come unità iniziali (Drangal, Brugal e Wingal Brave) che andranno a sostituire Barcgal in caso di limitazione. 
#Escile
Parliamo ora di Drago Salva Anima; la chiusura alternativa di Paladino Reale che ha permesso a tutti noi di rimuovere dal mazzo quell’orribile carta chiamata Gancelot, Cavaliere Solitario. Il primo caso al mondo registrato di waifu drago ci permette, quando è messo nella zona del Vanguard, di potenziare tre unità di 5000 punti fino alla fine del turno, il tutto rimuovendo cinque carte dall’anima (il drago che salva l’anima in realtà la distrugge, ironia della sorte). In questo modo si potrà sfruttare a pieno la convocazione superiore di Barcgal che, guarda caso, ci da giusto cinque carte a turno 3 e di rendere più efficaci le nostre colonne (anche una colonna da 14000 può diventare pericolosa se entrambe le unità prendono +5000). Il drago, tuttavia, ha bisogno di molto setup per funzionare, almeno tre carte in campo escluso lui, e senza la convocazione superiore sarà quasi impossibile sfruttarlo. Se pianificate di giocarlo dovete scegliere accuratamente le unità da pompare; per esempio se dietro al vanguard avete un Marron, che già di base porterebbe il drago a 21000 (10000 di Drago più 8000 di supporto più 3000 dell’effetto di Drago quando viene supportato) scegliere Marron sarebbe uno spreco, visto che siete già arrivati al terzo scaglione e che in qualsiasi caso l’avversario o prenderà il danno o metterà la sentinella se vuole difendersi. Allo stesso modo, l’avversario ha modo di giocare attorno al Drago prendendosi cura delle retroguardie prima di infliggere danni costringendoci a perdere tante carte per difenderle, rendendoci più vulnerabili agli attacchi. Tuttavia, si tratta di un grado tre cercabile con Pongal, utilizzabile tranquillamente come vanguard senza effetto in assenza di Alfred e buona anche come retroguardia in caso di necessità. 
Perché esisti?
Molti vedo utilizzare ancora Gancelot, Cavaliere Solitario sostenendo anche che si tratti di una carta forte. Non scherziamo, Gancelot era accettabile solo nella prima espansione perché non c’è erano altre unità decenti da giocare in massimo due copie (visto che Bors e Alfred in più di tre copie diventano pesanti). Certo, cercare Distruttore delle lame può sistemare la curva, ma si tratta di una carta terribile in difesa, che viene colpita al secondo scaglione  da colonne di 14000 e addirittura a terzo scaglione già a 19000 (per esempio, Sovrano Draconico supportato da Bahr). Il suo effetto non è neanche malvagio: coprendo due danni prende +5000 e un critico fino alla fine del turno potendo arrivare a colpire le unità nemiche al terzo scaglione se supportato con un misero 7000 (Lien per esempio). Qual’è il problema? Di solito il vanguard viene quasi sempre parato da una sentinella specie se minaccia di fare due danni sia all’inizio che a partita inoltrata. Altro problema è che molto spesso non si vuole assolutamente avere Gancelot come Vanguard visto che Alfred e Drago Salva Anima sono molto migliori per quel ruolo. L’abilità non è male, ma il basso valore d’attacco lo rende quasi ingiocabile. 
Da retroguardia diventa ancora ancora accettabile, ma Bors può diventare un 21000 se supportato da Marron grazie al suo effetto mentre Gancelot rimarrebbe un semplice 17000. Povero cavaliere solitario, aveva solo bisogno di quei 1000 punti in più per essere considerato decente.

Il Gordon di cui questo gioco ha bisogno ma
non quello che si merita.

Paladino Reale è uno dei mazzi che più fanno affidamento sull’intercambiabilità delle unità sul terreno. Questo perché la loro immagine vincente è quella di riempire il terreno velocemente con unità magari non dall’altissimo valore di forza ma che se messe in colonna nella maniera giusta possono arrivare a colpire al secondo scaglione tutti i Vanguard nemici. Carte come Gordon, Cavaliere della Verità diventano fondamentali in quest’ottica dato che ci danno la possibilità di attaccare, parare e poi di schierare nuove unità nella colonna lasciata libera. Nel caso in cui decideste di non utilizzare Barcgal per la convocazione superiore ricordatevi che Flogal non tra le migliori unità con cui supportare e quindi davanti a lui dovrebbero andarci o Bors, Cavaliere della Condanna o Gallatin, Cavaliere del Silenzio in quanto possono raggiungere il secondo scaglione di scudo contro la maggior parte delle unità nemiche (Gordon invece rimarrebbe un semplice 13000).

Tachiagare boku no bunshin!

Lasciamo per il momento da parte Akane, l’Allevatrice di Bestie Elevate perché non ce ne sono ancora abbastanza da giustificare il suo utilizzo ma non preoccupatevi; dalla prossima espansione Akane entrerà prepotentemente nei vostri mazzi Paladino Reale grazie all’inserimento di ben due nuove bestie elevate (Snogal e Toypugal). Di Gigantech da Carica ne ho già parlato questa settimana in merito al vantaggio carte, non mi sembra ci sia molto da aggiungere a quell’analisi. Per quanto riguarda Distruttore delle Lame, non credo ci siano molte cose da dire. Carta quasi obbligatoria in quattro copie in ogni mazzo paladino che si rispetti; almeno per il momento. Se ho espresso il mio amore per la carta Drago Berserk giusto settimana scorsa, cosa posso dire del Distruttore? I hope Blaster Blade sempai will notice me.
Il clan presenta comunque una grossa dipendenza dai contrattacchi e questo vuol dire che non sempre sarete in grado di sfruttare le abilità delle vostre unità, sopratutto per via della mancanza di carte che facciano scoprire i danni.

Ultime due parole sulla promo della Card Capital League di agosto, Giovane Alfred, che si merita di diritto un posto in questo mazzo. Chiamare Distruttore delle Lame dall’anima è un’ottima cosa visto che ci permette di attivarne l’effetto e di riutilizzare quello che avevamo convocato grazie a Barcgal, Llew e Flogal. Purtroppo, a meno che non giochiate un mazzo basato su Lohengrin, Cavaliere Ammazza-Demoni (fidatevi, arriveranno liste basate su di lui prima di quanto pensiate) non ci saranno molti modi per mandare nell’anima Distruttore delle Lame e quindi di attivare l’effetto di Alfred più di una volta.

Lascio qui sotto una lista di Paladino Reale con cui potete sbizzarrirvi a giocare, modificandola secondo il vostro personale stile di gioco.

Grado 0
1 Barcgal
4 Elaine, Fanciulla dell’Yggdrasil
4 Flogal
4 Llew, Futuro Cavaliere
4 Epona, Portatrice della Buona Sorte

Grado 1
4 Marron, Piccolo Saggio
4 Iseult, Scudo Lampo
4 Pongal
3 Lien, Fanciulla del Lago

Grado 2
4 Gallatin, Cavaliere del Silenzio
4 Distruttore delle Lame
3 Gordon, Cavaliere della Verità

Grado 3
2 Alfred, Re dei Cavalieri
2 Drago Salva Anima
2 Bors, Cavaliere della Condanna
1 Giovane Alfred

Pochi gradi 3 rispetto al normale ma giustificati dal fatto che si possa cercare il Drago Salva Anima grazie a Pongal di fatto rendendo molto difficile perdere la curva di convocazione.

Da domenica prossima inizierò a parlare della nuova espansione in uscita a settembre e, probabilmente, spenderò due parole sull’Extra Booster di questo mese. Come avrete notato non ho postato una guida aggiornata per Lottatore Stellare e Oracolo Esperto. Le motivazioni sono due: non ci sono stati cambiamenti significativi nei due clan da rendere necessario un aggiornamento e non sono riuscito ancora a trovare una versione che mi convinca di questi mazzi, quindi non me la sento di consigliare liste per questi due clan.

Stand Up My Vanguard!
Aster89
I nostri canali social.

4 pensieri riguardo “Costruire competitivo: Paladino Reale II, now with dragon waifu.

  1. Ringrazio Aster per questa guida che mi è stata davvero utile per capire comr bilanciare il mio mazzo. Ho solo un dubbio, anzi, una domanda: Questa lista non è un po' troppo “dettagliata”? Intendo, carte come Alfred, Drago Salva Anima, Distruttore delle Lame e Iseult sono difficili da trovare, data la loro rarità… Pensare di giocarne più di una o due mi pare difficile, a meno che non si abbia a disposizione un buon budget. Oltretutto Bors può essere trovato solo nei mazzi, e a mio parere non è vantaggioso riempirsi di doppioni per prendere solo due carte utili…Posso chiedere, perciò, una lista per un mazzo Paladino avanzato basandosi su carte di più facile reperibilità?Ah, e inoltre… I quattro Pongal giocabili suppongono che il Vanguard abbia una carica totale di 5 carte, ovvero Vanguard Iniziale, Pongal e la Scala di grado 1, 2 e 3… Certamente, D.S.A. è un ottimo Vanguard grado 3 con i suoi 13000 punti contro il Vanguard avversario, ma mi pare sprecato se non può usare il suo potere appieno.Spero di ricevere la tua risposta presto e che tu possa chiarire i miei dubbi.Grandius98

    "Mi piace"

  2. Devo essere sincero, ho visto solo ora questo commento XD. Questa guida ormai è un po' antiquata per via della recente modifica di Barcgal, non più utilizzabile come Vanguard iniziale. Detto questo, Alfred, Iseult, Distyruttore delle Lame e Drago Salva Anima sono carte che per molti anni faranno parte di qualsiasi mazzo paladino reale, quindi si fanno ripagare col tempo. Per quanto riguarda Drago salva anima e pongal, la possibilità di cercarsi il grado 3 avendo quasi sempre la certezza della convocazione a grado 3 è molto pià importante dell'effetto, che molte volte, anche con l'attuale presenza di Galahad, non si è in grado di attivare e che comunque molto spesso non chiude le partite. Alfred è di base migliore come prima convocazione, lasciando il drago come retroguardia o come secondo vanguard convocato. Però, perdere la convocazione di turno è molto più impattante del non fare l'effetto del drago, per questo sono presenti quattro pongal, per essere sempre sicuri di avere il g3 quando serve. Di base, ti consiglio comunque di recuparare Iseult, magari reperendole in inglese vsito che sono legali da noi e costano meno. Sono fondamentali per un mazzo del genere. Mi scuso ancora per non aver risposto prima a questo post, non me ne sono accorto prima.

    "Mi piace"

  3. Scusate se arrivo in ritardo visto che è già uscito il BT04, ma mi chiedevo se questo mazzo fosse ancora buono, anche dopo l'uscita dei paladini reali “sulle motociclette”? (spero che abbiate capito cosa intendevo nell' ultima riga)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...