Card Capital Italia ti scrivo. L’importanza di sostenere il circuito ufficiale.

Un negoziante scrive per parlarci di un tema che gli sta molto a cuore: la partecipazione dei giocatori ai tornei ufficiali e l’importanza di sostenere il gioco comprando il prodotto da rivenditori ufficiali. Ho ritenuto il suo intervento meritevole di essere pubblicato, quindi lo riporto per intero qua sotto. Credo che il suo punto di vista possa aiutare tutti noi dopo i recenti avvenimenti, e sottoscrivo in pieno il suo appello finale. Non faccio ulteriori anticipazioni e vi lascio alla lettura del suo intervento. 
Qualsiasi TCG nasce cresce e muore in base alle decisioni di tutti i giocatori della comunità. molti di noi già lo sanno ma mi piacerebbe riflettere con voi questa tematica molto importate e poco discussa. Ogni giocatore è un anello fondamentale della catena che fa girare tutti gli ingranaggi, ma bisogna lubrificare bene il tutto altrimenti rischiamo di rompere e squilibrare l’equilibro che deve esserci per far si che il nostro gioco continui a vivere e a crescere.
Voglio prendere come esempio Cardfight!!Vanguard, gioco che ha ricevuto da poco una localizzazione italiana e quindi ancora in fase embrionale. Questo “nuovo” (passatemi il termine) gioco sta avendo un buon riscontro fra i giocatori, nel negozio dove ci troviamo a giocare molti sono attirati a provare il gioco e con calma stiamo facendo tornei sempre più numerosi. Il potenziale per crescere c’è e sicuramente chi conosce l’evoluzione che ha subito all’estero può riscontrare come sia diventato di diritto uno dei giochi più diffusi al mondo. Ma cosa possiamo fare noi negozianti e cosa potete fare voi giocatori per aiutare Cardfight!!Vanguard a raggiungere il suo pieno potenziale? 
La prima cosa da fare è giocare e far vedere il gioco a più amici possibili, sicuramente il consiglio di un amico ha un impatto migliore di qualsiasi pubblicità; un’altra cosa che aiuta tantissimo è acquistare tutti i prodotti da negozio ufficiali e dai loro siti, appoggiarsi a quei negozio che hanno un’area gioco per farci giocare e che veramente sono specializzati a trattare i tcg (personale qualificato, istruttori, arbitri, eccetera).
Su facebook leggo sempre più spesso la nascita di “organizzatori” che di ufficiale non hanno neanche il nome; partecipare a quei tornei può essere un bel passatempo ma se vogliamo far crescere questo gioco stiamo si sta perdendo tempo. Sono i tornei ufficiali organizzati da organizzatori ufficiali che danno i feedback a chi gestisce il gioco per prendere decisioni e migliorare l’esperienza di gioco. I negozi ufficiali sono un anello fondamentale in questa catena; sento molti lamentarsi spesso dei prezzi più alti dei prodotti rispetto a quelli reperibili nel web contattando dei privati, ma molta gente sembra dimenticarsi che un locale, a differenza di un privato, ha dei costi di gestione che vanno a incidere sul costo finale del prodotto. Per dirla con parole semplici: la sala giochi costa mantenerla. 
La creazione di punti di ritrovo ufficiali per i giocatori diventa un luogo fondamentale nel quale discutere del gioco, delle strategie e, perché no, partecipare a un circuito di tornei nazionale. Vedo sempre più spesso persone che acquistano a destra e a manca carte singole, buste, persino copri carte che però quando si tratta di partecipare ai tornei magicamente spariscono. Ognuno è libero di fare le proprie scelte, ma il gioco non può funzionare senza i giocatori, senza una partecipazione costante di persone agli eventi locali ufficiali perché è quello il luogo in cui chi gestisce il circuito torneistico può avere dei riscontri e capire se sta facendo bene o male il proprio lavoro.
Il mio invito come negoziante è quello di uscire di casa, andare in un qualsiasi negozio ufficiale, potete trovarli sul sito italiano di Cardfight!!Vanguard, per mostrare il vostro supporto al lavoro che tutti noi stiamo facendo. Il lancio di un nuovo gioco è sempre il momento più delicato, è durante questo che si forma lo zoccolo duro dei giocatori. Se si perde quest’opportunità il rischio è quello di rimanere una nicchia, troppo piccola per poter sostenere un gioco organizzato e troppo piccola per poter investire risorse come invece il gioco meriterebbe. 
Con questo non voglio creare panico nella comunità. Per quanto mi riguarda la prima espansione ha venduto bene e sono più che contento di continuare a supportarlo. Quello che voglio dire è che c’è bisogno del lavoro di tutti per fare in modo che Cardfight!!Vanguard possa crescere e raggiungere quel posto al sole che merita. Solo assieme, Oriental Wave, negozianti e giocatori, potremo riuscire a farcela. 
Per questo rinnovo il mio invito a cercare tutti il negozio ufficiale più vicino a voi e partecipare ai tornei ufficiali di Oriental Wave. Facciamo crescere questo gioco assieme!
Miky

Che dire, sono molto contento di poter ospitare questo intervento e di poter anche andare a trattare argomenti come questi all’interno del mio blog. L’invito lo trovo più che valido e credo sia condivisibile dalla maggior parte delle persone. A voi, miei lettori, l’ardua sentenza. Noi ci risentiamo alla prossima. 

Stand Up My Vanguard!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...