Report: Card Capital League Games Accademy di Genova.

Da oggi noi del blog di Card Capital Italia inizieremo a pubblicare report dei tornei di Cardfight!!Vanguard che ci verranno gentilmente inviati tramite la nostra pagina Facebook Fks TcgPlayer o direttamente sul nostro gruppo Card Capital Italia.
Voglio ringraziare tutti quelli che parteciperanno sostenendoci nel progetto, vogliamo rendere questo gioco il più completo possibile e speriamo di riuscirci anche grazie al vostro aiuto.
Iniziamo e buona lettura a tutti!
Buon Giorno sono Stefano del negozio Games Academy di Genova. Vi posto il mazzo del vincitore della nostra ultima tappa Card Capital League, 14 giocatori :Andrea Ferrara
Vi propongo qui di seguito anche l articolo che Ferrara ci ha scritto sulla composizione e le scelte del suo mazzo.
Questa è la lista del mazzo paladino reale.
Generalmente si ottiene facilmente il vantaggio carte e con Barcgal e Alfred si ha la possibilità di schierare truppe dal mazzo che possono fungere da supporto o da attaccanti.
Visto che come mazzo è incentrato su combo e usa molto i contrattacchi (vedi Distruttore delle Lame, Gancelot, Alfred re dei cavalieri e Bors cavaliere della condanna) è necessario avere una buona cognizione dei danni che si possono accettare e di quelli che vanno categoricamente evitati così come è essenziale difendere le nostre retroguardie dagli assalti nemici per poter sfruttare Alfred al massimo e per far ciò Iseult Scudo Lampo ci viene incontro con la sua possibilità di proteggere alla perfezione i paladini reali.
Con così tanta flessibilità di gioco ritengo che i paladini reali siano un ottima scelta come mazzo. Se per i gradi da 1 a 3 la faccenda risulti chiaramente molto facile(dato il quantitativo limitato di carte fornito dalla prima espansione) per gli inneschi però il discorso si faccia più complesso poiché il primo set ci dà la possibilità di variare le quantità di alcuni inneschi mi sento però in dovere di fare alcune considerazioni: le cure vanno assolutamente giocate in 4x poiché sono il nostro unico mezzo per togliere i danni usati per il contrattacco e, spesso, per mantenerci in game. I trigger critici sono secondo me la parte più complessa del line up poiché essi sono principalmente gli inneschi che personalmente mi auguro di trovare nel controllo d’assalto ma ci sono anche da considerare gli inneschi di risveglio, necessari a Barcgal per usare la sua abilità e per darci quindi il vantaggio di unità e gli inneschi di pescata anch’essi estremamente utili sia in mid che in late game e per questo motivo non mi sento di consigliare un set up specifico per gli inneschi ma di testare voi le quantità ricordando che (oltre alle ovvie CURE) i RISVEGLI sono DAVVERO ESSENZIALI.
Ringrazio Stefano e il Games Accademy di Genova per questo loro contributo e vi invito a mettere il mi piace sulla loro pagina facebook ufficiale
Stand Up My Vanguard!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...