Paladino Reale: BT01

Inauguriamo questa nuova rubrica dedicata al gioco competitivo dove presenteremo liste di mazzi pensati per chi vuole provare ad esplorare il gioco nella sua totalità. Per iniziare vi presentiamo uno dei mazzi più forti ed interessanti costruibili con la prima espansione di Cardfight!! Vanguard nonché giocato dal protagonista della serie animata:Paladino Reale!
Iniziamo con la lista:
Gradi 0: 17
1 Barcgal
4 Llew, Cavaliere Futuro
4 Flogal
4 Epona, Portatrice della buona sorte
4 Elaine, Fanciulla del’Yggdrasil
Gradi 1: 14
4 Marron, Piccolo Saggio
4 Lien, Fanciulla del lago
4 Iseult, Scudo Lampo
2 Unicorno luce stellare
Gradi 2: 11
4 Gallatin, Cavaliere del Silenzio
4 Distruttore delle Lame
3 Randolf, Cavaliere del patto
Gradi 3: 8
4 Alfred, Re dei Cavalieri
4 Gancelot, Cavaliere Solitario
Passiamo all’analisi del mazzo iniziando dai gradi 0. Quasi obbligatoria la scelta di giocare Barcgal con Flogal e Llew in quattro copie ciascuno che permettono di compiere una convocazione superiore dal mazzo di Combattente delle lame senza dover perdere carte. L’assenza degli inneschi di pescata è voluta in quanto il mazzo cerca di chiudere la partita il più velocemente possibile e quindi si è deciso di rinunciare al pescare per infliggere ulteriori danni. Volendo, si potrebbero sostituire tre Llew con tre effetti di pescata visto che per fare la convocazione superiore ne basta solo uno ma, per sicurezza e per mantenere l’aggressività nel mazzo, è meglio giocare il Cavaliere Futuro in quattro copie.
Anche per i gradi uno non ci sono grandi innovazioni. Marron e Lien sono due ottime unità per partire come Vanguard (Lien è migliore se si parte per primo) e conferiscono un buon supporto in fase d’attacco. Iseult è la sentinella del mazzo, non ci sono motivi per non giocarne quattro ed essere sicuri di bloccare altrettanti attacchi. Tuttavia si tratta di una carta da usare con cautela vista l’assenza di inneschi di pescata che ne rendono l’utilizzo più macchinoso. Per finire gli Unicorni possono fornire il boost alla forza necessario per poter mettere in difficoltà l’avversario e, tutto sommato, sono delle buone unità con cui supportare. Volendo si potrebbe provare Wingal ma gli Unicorni sono più versatili.
Il limitato numero di unità di grado due disponibili al momento rendono quasi obbligata la scelta anche in questo caso. Quattro copie di Distruttore delle Lame (che nel 90% dei casi sarà il Vanguard al secondo turno grazie all’effetto di Llew) e quattro copie di Gallatin sono praticamente la base di qualsiasi buon mazzo Paladino Reale. Per gli ultimi tre spazi, si è scelto di puntare su Randolf dato che questo ha un’abilità più utile rispetto a Tristan, Cavaliere dell’Arpa che non ha superato la fase di test (troppo difficile e macchinoso attivare il suo effetto) specialmente se si considera che il Vanguard che si vuole avere sempre al turno due è il Distruttore.
Per finire, i gradi tre sono quelli che danno più possibilità di scelta vista l’abbondanza (ben 5 disponibili) e la versatilità dei loro effetti. Per questa versione si è preferito andare su due unità sole: Alfred e Gancelot. Entrambi i Paladini funzionano da tutori per le carte del mazzo con il primo che, grazie al contrattaco, permette di convocare una unità di grado due o inferiore dal mazzo mentre, il secondo, rimettendolo nel mazzo permette di cercare un Distruttore delle Lame ed aggiungerlo alla mano. Per quanto riguarda la fase offensiva, entrambe rispondono a situazioni di gioco diverse. Alfred non può essere supportato mentre viene considerato come Vanguard ma guadagna 2000 di forza per ogni Paladino Reale nelle retroguardie (diventando potenzialmente un 20.000). Gancelot invece è solamente un 9000 di forza ma se nell’anima è presente il Distruttore delle Lame coprendo due danni guadagna +5000 di forza e +1 di critico. A seconda della situazione si ha la possibilità di scegliere il proprio Vanguard per provare la giocata vincente.
Il mazzo non è tra i più economici visto che Barcgal e Alfred sono delle triple rare mentre Llew e Iseult sono delle doppie rare ma è uno dei migliori del formato attuale e con le prossime espansioni troverà sicuramente nuovi supporti.
Per chi volesse un mazzo Paladino Reale più economico qui sotto potrete trovare il video degli FKS Team con la loro versione low budget.
Alla prossima
Stand up my Vanguard!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...